capire e non capire…

Ieri pensavo ad un concetto in cui credo: l’universo non ammette l’esistenza di nulla di inutile. 
Tutto ciò che accade e tutto ciò che esiste accade ed esiste in quanto necessario. 
Noi non dobbiamo nè capire, nè essere d’accordo (ma se capiamo e siamo d’accordo ben venga!).
E’ semplicemente così. 
E quindi provavo a ripensare ad alcune cose da questo punto di vista. 
E pensavo che si, sono contento che certe tempistiche, certe persone e certi contesti siano avvenuti così, 
nella mia vita. Era necessario. 
Trovarmi in una determinata situazione, quando ho conosciuto determinate persone, mi ha aiutato 
a non ingannarmi su come loro fossero davvero. 
Perché, se fosse stato tutto facile, non avrei avuto modo di vedere come certe persone davvero erano. 
E vivendo con loro, avrei vissuto un inganno, dal quale chissà un domani come mi sarei risvegliato. 

Quello che invece oggi non riesco a capire è perché non sono “lieto” di avere capito questo… in realtà, magari, lo capisco anche… ma lieto comunque non sono.

Annunci

2 pensieri su “capire e non capire…

  1. Forse perché ci tenevi, a prescindere. E, purtroppo, non cancella la delusione il fatto d’aver capito… troppo tardi (il famoso “senno di poi”).
    Ci vorrebbe un “senno di prima”… mi dici dove lo vendono? 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...