Senza punti di sutura

Ci sono circostanze magnetiche, 
che mi spingono a collidere con te. 
Di petto, infrango gabbie toraciche 
e attraverso le lacerazioni letali 
i palpiti si conoscono – leali. 
Infranti, tra sorrisi e pianti, 
osservo i cuori ideali – 
una duplice stella, un sistema binario, 
che ha annullato il divario. 
Eppure, essi non suturano alcuna ferita – 
non v’è ricamo che minimizzi lo scempio 
di una ferita. 
E perderci il sangue e la ragione 
non conduce alla conclusione: 
l’universo inizia con un’esplosione! 

Giuseppe Circiello

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...