Essere ed Essere

Essere ed Essere

Ferirti con il mio essere.
Quale condanna, quale colpa,
legasti all’anima mia, Signore?
Quella che non dipende dalla mia volontà –
e adesso tu dimmi come si fa!
Non amare me stesso è non amare la vita:
ed anche questo io non posso: l’ordine è tuo!
I tuoi servitori più sedicenti,
però, me lo chiedono.
E se potessi amare quest’amputazione
che propagandano come salvifica,
io affilerei la lama della rinuncia.
Ma sbagliano –
perché il mio cuore sa voler bene.
Ed io non posso non amare Lui –
non meno di quanto amo la Trinità.
Come non posso nascondere le glorie infinite della creazione,
allo stesso modo non posso nascondere chi è più grande di loro:
poiché Tu ci insegni a condividere l’oro!
Il calore ed il bene sono sempre gli stessi,
al di là di come si combinano i sessi. 

Giuseppe Circiello

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...